Cose da fare mentre si sta in casa: n. 21 – Pensare ad una alimentazione sostenibile (insomma, stare a dieta 😊)

Dopo un mese in casa, attività fisiche ridotte all’uso regolare della cyclette, ho preso il coraggio a due mani e mi sono pesata... non ho messo un grammo! Per la verità non l’ho nemmeno perso, ma visto che l’ultimo obiettivo era - se non si riesce a dimagrire - almeno non ingrassare, ci siamo. Un altro consiglio utile arriva da un amico, che suggerisce di mettere, almeno una volta alla settimana, degli abiti. Sì, perché le tute, i pigiami, hanno l’infido elastico in vita!! E questo potrebbe trarci in inganno, ma saremmo destinati allo scontro con la realtà appena mettessimo i pantaloni più aderenti. Allora, volendoci un po’ di bene, senza rinunciare proprio a tutto (stiamo già rinunciando a tanto) riempiamo un po’ di meno il piatto, scegliamo alimenti freschi e leggeri e seguiamo un tutorial di ginnastica domestica. E teniamo presente quanto segue: